Madrigale a Francesco numero 32

Ed eccovi il trentaduesimo Madrigale a Francesco, dove Argia loda le modifiche apportate da Bergoglio al preghiera del Padre Nostro.

L’annotazione in calce è sempre di Lorenzo Stecchetti junior.


            XXXII


Oh, che cani rabbiosi,
rabbiosi e disumani,
quei cani che non son altro che cani,

cani che contro il muto
Francesco van latrando
senza saper né il come, e il dove, e il quando:

cani, sopra voi sputo,
cani che il ver cercate
e dei silenzi non vi accontentate.






Ulteriore possente invettiva, quasi dantesca,
di Argia contro i calunniatori di Francesco.

Per chi fosse interessato, disponibile, anche in formato e-Book, su vari siti. Eccone un paio.

Il sito dell’editore: https://www.youcanprint.it/umorismo-tema-religione/madrigali-a-francesco-9788831605144.html

Il sito ibs: https://www.ibs.it/madrigali-a-francesco-libro-argia-sbolenfi-novella/e/9788831605144

Anteprima disponibile su google libri:

https://wordpress.com/block-editor/post/alberto199884831.wordpress.com/373

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: