I Dodici Apostoli dell’Anticristo

Eccovi un estratto del quindicesimo capitolo di questo romanzo politicamente scorretto, sperando che possa invogliare qualcuno a leggere il resto (magari acquistando il libro…).

Capitolo XV

Dove un nuovo anello si aggiunge alla catena

Attiguo al municipio sorgeva un edificio a tre piani, già Casa del Fascio, che ora ospitava la Casa del Popolo e la sede locale del partito. La Casa del Popolo occupava tutto il pianterreno. Dall’atrio, dove era stata ricavata una sorta di guardiola saltuariamente presidiata dal custode, partivano le scale per i piani superiori, mentre due porte davano accesso ai locali di ritrovo: a destra un bar gestito dal custode stesso; a sinistra un ampio stanzone con tavoli, sedie, giornali, televisione, dove i più intellettuali discutevano di politica e di calcio, la maggioranza giocava a carte e le bestemmie s’incaricavano di sancire la fratellanza spirituale dei due gruppi di frequentatori. Di qui due altre porte immettevano, la prima in una sala usata per conferenze e proiezioni, la seconda in una modesta biblioteca che conteneva l’opera omnia di Marx, Lenin, Stalin, Gramsci e Togliatti, dove non entrava mai nessuno. Lo scantinato, dove i ritratti dei padri del marxismo si alternavano sulle pareti alle grazie generosamente esibite di prosperose fanciulle, era stato parzialmente attrezzato con calcetto, flipper, jukebox, per cercare di attrarre i più giovani, venendo incontro alle loro diverse esigenze, e incamminarli così sulla radiosa via del socialismo reale.

Il primo piano era riservato alla sede del partito: una segreteria, uffici dei membri del comitato centrale, salette per incontri privati, una stanza più ampia dotata di un tavolo ovale per le riunioni più importanti, un piccolo bar esclusivo, un magazzino per il materiale di propaganda e una sala di lettura con annessa ulteriore biblioteca di testi accuratamente selezionati. Il secondo piano era adibito a abitazione: alloggio del custode, che era il compagno Loris Bertoli, camere per eventuali ospiti di passaggio, una cucina in comune, un refettorio, lavanderia, servizi igienici e ripostigli vari.

Davanti al portone che serviva come comune accesso a entrambe le sedi giunsero di buon mattino, come ogni mercoledì, le due donne inviate per la pulizia dei locali dalla cooperativa “Frutta & Sfrutta”, gestita dalla moglie del sindaco. Giacoma e Filippa, che questi erano i loro nomi, dopo aver invano ripetutamente suonato e bussato alla porta, attesero pazientemente l’arrivo di qualcuno, accendendosi un sigaro e bestemmiando al pensiero che il tempo perso sarebbe stato loro debitamente conteggiato come permesso non retribuito.

[…]

Il libro è disponibile per l’acquisto presso l’editore Youcanprint https://www.youcanprint.it/fiction-thriller/i-dodici-apostoli-dellanticristo-9788831675642.html

e presso le principali librerie on-line, tra cui:

Amazon: https://www.amazon.it/dodici-apostoli-dellAnticristo-Alberto-Janni/dp/8831675648/ref=sr_1_3?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=apostoli+anticristo&qid=1591379758&s=books&sr=1-3

Mondadori Store: https://www.mondadoristore.it/dodici-apostoli-Alberto-Di-Janni/eai978883167564/

Libreria universitaria: https://www.libreriauniversitaria.it/dodici-apostoli-anticristo-janni-alberto/libro/9788831675642

Libraccio: https://www.libraccio.it/libro/9788831675642/alberto-di-janni/dodici-apostoli-anticristo.html

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: